Home / Testi e Traduzioni / Brani di Tom Waits / I Hope That I Don’t Fall In Love With You
I Hope That I Don’t Fall In Love With You2019-03-09T23:00:19+00:00

Testo, Traduzione e Significato di
I Hope That I Don’t Fall In Love With You

Closing Time

1973

Tom Waits

Composta da: Tom Waits

(Il testo di questa canzone è inserito in questo sito solo come citazione per la traduzione e per cercare di spiegarne il significato.
É una divulgazione culturale per gli amanti della musica e per chi è curioso: non ci sono fini economici e tutti i diritti sul testo sono riservati agli autori.)

I hope that I don’t fall in love with you

Well, I hope that I don’t fall in love with you
Cause falling in love just makes me blue
Well, the music plays and you display your heart for me to see
I had a beer and now I hear you calling out for me
And I hope that I don’t fall in love with you

Well, the room is crowded, people everywhere
And I wonder, should I offer you a chair?
Well, if you sit down with this old clown, I’ll take that frown and break it
Before the evening’s gone away, I think that we can make it
And I hope that I don’t fall in love with you

Well, the night does funny things inside a man
These old tomcat feelings you don’t understand
Well, I turn around to look at you, you light a cigarette
I wish I had the guts to bum one, but we’ve never met
And I hope that I don’t fall in love with you

I can see that you are lonesome just like me
And it being late, you’d like some company
Well, I turn around to look at you, and you look back at me
The guy you’re with he’s up and split, the chair next to you is free
And I hope that you don’t fall in love with me

Now it’s closing time, the music’s fading out
Last call for drinks, I’ll have another stout
Well, I turn around to look at you, you’re nowhere to be found
I search the place for your lost face
Guess I’ll have another round
And I think that I just fell in love with you

Spero di non innamorarmi di te

Spero di non innamorarmi di te
Perché innamorarmi mi rende depresso
La musica suona e tu mi mostri il tuo cuore perché io lo veda
Avevo una birra e adesso sento che mi stai chiamando
E spero di non innamorarmi di te

La stanza è affollata, gente dappertutto
E immagino, dovrei offrirti una sedia?
Se ti siedi con questo vecchio pagliaccio, prenderò quell’espressione accigliata e la spezzerò
Prima che la sera se ne vada, penso che possiamo farcela
E spero di non innamorarmi di te

La notte fa cose divertenti all’interno di un uomo
Questi sentimenti da vecchi donnaioli che tu non capisci
Mi giro per guardarti, tu ti accendi una sigaretta
Vorrei avere il fegato di rubartene una, ma non ci siamo mai conosciuti
E io spero di non innamorarmi di te

Riesco a vedere che tu sei sola come lo sono io
Ed è tardi, tu vorresti un po’ di compagnia
Mi giro per guardarti, tu ti volti verso me
Il ragazzo con cui stai se n’è andato, la sedia accanto a te è libera
E io spero di non innamorarmi di te

Adesso è l’orario di chiusura, la musica sta svanendo
Le ultime richieste per bere, io prenderò un’altra birra
Mi giro per guardarti, non riesco a trovarti da nessuna parte
Perquisisco il luogo per la tua faccia che ho perso
Credo che mi farò un altro giro
E penso che mi sono appena innamorato di te

Significato di I Hope That I Don’t Fall In Love With You

Il secondo momento di Tom Waits su Closing Time è di una sincerità commovente, considerato quanto è intimo il suo primo album.

I Hope That I Don’t Fall In Love With You parla della paura di conoscere una persona, anche quando il momento sembra buono, per la semplice e cruda paura di innamorarsi.

Il cuore e la penna di Tom lo raccontano con un’immagine vivida e semplice: un locale affollato, simile a quello dove Tom cantava e suonava prima di Closing Time.

I locali dove tutti noi, almeno una volta, abbiamo notato qualcuno di interessante.

É facilmente una scena vissuta in prima persona da Tom, e che tutti noi possiamo ricordare.

Ogni tanto, se sei particolarmente sensibile, puoi non trovare il coraggio di fare il primo passo, soprattutto se hai già vissuto qualche delusione amorosa per la tua giovane età. Se è l’altra persona a farsi avanti per prima, tu puoi non trovare la forza di fare il secondo passo.

Allora più il tempo passa, più speri che tutto rimanga così, con il corpo a pochi passi nello stesso locale ma il tuo cuore lontano, un gioco di sguardi, pensieri e intenzioni in cui speri almeno di non innamorarti.

Come nel caso di Tom, per l’immutabile legge per cui è l’uomo a fare il primo passo, si crea un’imbarazzante situazione d’impasse.

Tutto il brano si snocciola come una vera serata.

Nelle prime due strofe il locale è nel bel mezzo di musica, tanta gente, divertimento, conoscenze, dinamiche tra donne e uomini.

Tom è seduto a bere birra, vede questa donna, e nota che anche lei sta cercando di farsi vedere.

Tom sente la donna chiamarlo (“I hear you calling out for me”). Forse è vero, l’ha appena chiamato dimostrando il suo interesse, del resto lui non può vederla, perché nel brano capiamo che per guardarla lui deve girarsi.

Oppure è solo quella birra, di sicuro non la prima, a spingerlo verso quella direzione (“I had a beer and now I hear you calling out for me”), come se fosse l’alcol a convincerlo di una cosa diversa dalla realtà.

Allora Tom, al sicuro seduto al tavolo, si chiede se dovrebbe invitarla a sedersi con lui

“And I wonder, should I offer you a chair?”

E si dimostra sicuro di eliminare quell’espressione accigliata dal volto di lei

“Well, if you sit down with this old clown, I’ll take that frown and break it”

Questa frase può avere due interpretazioni opposte: nella prima, l’espressione di lei è accigliata perché lo sta guardando storto da lontano. Tom è sicuro che se loro due si conoscessero, lui potrebbe “spezzare quell’espressione”, cioè farla divertire. La seconda, il suo sguardo potrebbe essere accigliato per il gesto di sbattere le ciglia, seducendolo da lontano. Tom è sicuro che quel “vecchio pagliaccio” spezzerà quell’espressione, spegnendo la seduzione e le poche possibilità di successo con lei.

Il tempo passa, ascoltando la canzone, e nel locale dove Tom aspetta ancora il momento buono per farsi avanti

“Before the evening’s gone away, I think that we can make it”

Nella terza e quarta strofa siamo nel cuore della serata.

Riflessioni filosofiche da vecchi donnaioli, lui si gira per guardare lei, lei si accende una sigaretta, lui vorrebbe chiedergliene una, l’approccio più antico del mondo, per rompere il ghiaccio, ma è proprio quello il problema: non ha ancora rotto il ghiaccio, e il suo cuore caldo e sensibile spera ancora di non perdere la testa per quella sconosciuta.

E vedere che lei è addirittura sola, mentre prima c’era un uomo con lei, dovrebbe essere la spinta necessaria per andare a conoscerla.

Dopo che Tom si è girato a guardarla per l’ennesima volta, per vedere se per caso fosse una persona in carne e ossa e non solo un’allucinazione dovuta all’alcol, lei ricambia e lo guarda, tacito invito a sedersi vicino a lei

“Well, I turn around to look at you, and you look back at me – The guy you’re with he’s up and split, the chair next to you is free”

Ma a questo punto la storia è alla sua strofa conclusiva.

É l’orario di chiusura del locale, le ultime ordinazioni dei clienti, tra cui Tom, con un’altra birra, buona e facile da gestire, al contrario di quella situazione.

Tom si gira di nuovo a controllare che sia lì, forse convinto di andare da lei, forse no, ma non la vede da nessuna parte.

Lui perquisisce il locale con gli occhi, cerca il suo viso. Niente, troppo tardi. Lei se n’è andata.

Proprio nel momento in cui Tom realizza di aver mancato un’occasione e un amore, bagna il suo dispiacere con un altro giro (“Guess I’ll have another round”) e, nonostante abbia fatto di tutto per evitarlo, capisce di essersi innamorato.

Ol ’55

Virginia Avenue

Scopri la copertina di Closing Time

tom-waits-closing-time-copertina

LEGENDARY COVER

Dedicato alla musica. Le migliori copertine di dischi per una raccolta di vinili da collezione.