Testo, Traduzione e Significato di
Goodbye Blue Sky

The Wall

1979

Pink Floyd

Composta da: Roger Waters

Goodbye blue sky

“Look mommy, there’s an aeroplane up in the sky”

Did you see the frightened ones?
Did you see the falling bombs?
Did you ever wonder why we had to run for shelter
When the promise of a brave new world unfurled
Beneath a clear blue sky?

Did you see the frightened ones?
Did you see the falling bombs?
The flames are all gone, but the pain lingers on.

Goodbye, blue sky
Goodbye, blue sky
Goodbye.
Goodbye.
Goodbye.

“The 11:15 from Newcastle is now approaching”
“The 11:18 arrival…”

Addio cielo blu

“Guarda mamma, c’è un aereo in alto nel cielo”

Hai visto quelli spaventati?
Hai visto cadere le bombe?
Hai mai immaginato perché dovevamo correre al riparo
Quando la promessa di un mondo nuovo ci era spiegata
Sotto un cielo blu chiaro?

Hai visto quelli spaventati?
Hai visto cadere le bombe?
Le fiamme sono sparite, ma il dolore rimane.

Addio, cielo blu
Addio, cielo blu
Addio.
Addio.
Addio.

“Il volo delle 11:15 da Newcastle è in arrivo”
“L’arrivo delle 11:18…”

Significato di Goodbye Blue Sky

Goodbye Blue Sky è l’addio ai giorni felici.

Roger Waters lo scrive pensando alla guerra, agli uomini spaventati che combattevano per la finta promessa di un “mondo nuovo”.

Riflette sul fatto che i soldati, compagni o nemici, avevano un legame molto stretto tra loro, combattendo sotto lo stesso cielo, con le stesse paure.

Per Roger, la guerra, che gli ha portato via il padre, è un dolore che rimane (“The flames are all gone, but the pain lingers on”).

Ripetendo “goodbye”, svanisce la serenità del cielo blu.

É l’ultima parte di The Wall che racconta il Pink bambino e ragazzo.

Il finale del brano è l’annuncio di imbarco in un aeroporto. Pink è adulto e sta prendendo l’aereo per suonare a un concerto.

Per la prima volta, in The Wall c’è un esplicito riferimento a un tour, forse l’In The Flesh Tour, la tournée che ha cambiato la carriera dei Pink Floyd.

Mother

Empty Spaces