Testo, Traduzione e Significato di
Lilywhite Lilith

The Lamb Lies Down On Broadway

1974

Genesis

Composta da: Peter Gabriel, Tony Banks, Steve Hackett, Mike Rutherford, Phil Collins

(Il testo di questa canzone è inserita in questo sito solo come citazione per la traduzione e per cercare di spiegarne il significato.
É una divulgazione culturale per gli amanti della musica e per chi è curioso: non ci sono fini economici e tutti i diritti sul testo sono riservati agli autori.)

Lilywhite Lilith

The chamber was in confusion, all the voices shouting loud
I could only just hear, a voice quite near say
“Please help me through the crowd”
I said if I helped her thru’ she could help me too
But I could see that she wholly blind.
But from her pale face and her pale skin, a moonlight shined.

Lilywhite Lilith
She gonna take you thru’ the tunnel of night
Lilywhite Lilith,
She gonna lead you right.

When I’d led her through the people
The angry noise began to grow
She said “Let me feel the way the breezes blow and I’ll show you where to go”
So I followed her into a big round cave
She said “They’re coming for you, now don’t be afraid”
Then she sat me down on a cold stone throne, carved in jade

Lilywhite Lilith
She gonna take you thru’ the tunnel of night
Lilywhite Lilith
She gonna lead you right

She leaves me in my darkness
I have to face, face my fear
And the darkness closes in on me
I can hear a whirring sound growing near
I can see the corner of the tunnel
Lit up by whatever’s coming here
Two golden globes float into the room
And a blaze of white light fills the air.

Bianca illibata Lilith

La camera era in confusione, tutte le voci urlavano fragorose
Potevo solamente sentire, una voce abbastanza vicina dire
“Ti prego aiutami a farmi spazio nella folla”
Le ho detto che se l’avessi aiutata, anche lei avrebbe dovuto aiutarmi
Ma riuscivo a vedere che era completamente cieca
Ma dal suo viso pallido e la sua pelle chiara, brillò una luce lunare.

Bianca illibata Lilith
Lei ti porterà attraverso il tunnel della notte
Bianca illibata Lilith
Lei ti guiderà nel modo giusto

Quando l’ho guidata attraverso la gente
Il frastuono rabbioso iniziò a crescere
Lei disse “Fammi sentire come soffia la brezza, e io ti mostrerò dove andare”
Quindi la seguii in una caverna grande e rotonda,
lei disse “Stanno venendo per te, ora non avere paura”
poi le mi fece sedere su un trono di pietra fredda, scolpito nella giada

Bianca illibata Lilith
Lei ti porterà attraverso il tunnel della notte
Bianca illibata Lilith
Lei ti guiderà nel modo giusto

Lei mi lascia nelle tenebre
Devo affrontare, affrontare la mia paura
E il buio si avvicina a me
Posso sentire un ronzio crescente avvicinarsi
Riesco a vedere l’angolo del tunnel
Illuminato da qualunque cosa stia venendo qui
Due globi dorati galleggiano nella stanza
E una vampata di luce bianca riempie l’aria.

Significato di Lilywhite Lilith

Nella The Chamber Of 32 Doors, Rael è in mezzo a una folla urlante.

A un tratto sente una voce femminile che a bassa voce gli dice “Ti prego aiutami a farmi spazio nella folla”.

È Lilith, una donna casta, pura, con la pelle bianca come “luce lunare” (“Lilywhite”).

Rael riesce a sentire il sussurro della ragazza nonostante il caos della stanza dalle 32 porte, segno che è lei la persona che può aiutarlo.

Questo simboleggia la capacità umana di sentire, percepire, il bene che un’altra persona trasmette, anche nelle fasi della vita più confusionarie. E una persona può sentire l’impercettibile richiesta d’aiuto di qualcun altro anche in mezzo al casino, se ascolta bene.

Nella camera dalle 32 porte, le persone impazziscono perché, qualsiasi sia la porta in cui entrano, ritornano sempre al punto di partenza.

Insicuro e dubbioso sulle buone intenzioni di Lilith, Rael le dice che l’avrebbe aiutata solo se lei avesse fatto lo stesso con lui. Vede però che è completamente cieca. 

Rael si trova nella situazione di poter ricevere aiuto da una persona con una grave disabilità fisica, motivo per cui dovrà essere lui a prendersi cura di entrambi.

Una bella prova per Rael, per testare la sua nuova bontà d’animo.

Questa parte di The Lamb rappresenta l’incontro con una persona che ti dà il suo cuore, e a cui dare il proprio cuore.

Man mano che i due proseguono in mezzo alla gente, il frastuono diventa sempre più assordante.

Sono le difficoltà, le interferenze esterne che respingono due persone che cercano di fare la cosa “giusta”, prendendo la direzione della salvezza.

Arrivano in una caverna rotonda, in cui Lilith gli dice sta arrivando qualcuno, e di non avere paura. Lo fa sedere su un una roccia (“Then she sat me down on a cold stone throne”).

Quest’immagine potrebbe essere la foto centrale nella copertina: Rael è seduto in una sedia e le pareti stanno cercando di risucchiarlo.

Lilith lo lascia solo, nelle tenebre (“She leaves me in my darkness”) può rappresentare la paura dell’attesa, prima di conoscere il proprio destino. Il fatto di affrontare le proprie paure.

Il buio è così fitto da essere fisico e sembra si stia avvicinando (“And the darkness closes in on me”). Un ronzio sempre più vicino rompe il silenzio e illumina il tunnel dove si trova Rael (“I can see the corner of the tunnel lit up by whatever’s coming here”). Qualcuno o qualcosa sta arrivando.

Due sfere dorate galleggiano nella sua direzione e una luce bianca spingono avanti Rael, nella Waiting Room.

The Chamber Of 32 Doors

The Waiting Room