Home / Leggendarie Curiosità sulla Musica / 14 curiosità che fanno di Led Zeppelin IV una leggenda

14 curiosità che fanno di Led Zeppelin IV una leggenda

Pensi di conoscere Led Zeppelin IV? 

Hai ascoltato e riascoltato quest’album senza titolo del 1971 e uno spartiacque nel mondo della musica. Hai scoperto i segreti della copertina di IV.

Cosa manca? Cosa serve a un album perché diventi una pietra miliare?

Bastano una copertina da urlo, le note musicali, la melodia, le parole e gli strumenti, il tutto in un disco in vinile?

Incredibile a dirsi ma forse non basta.

Un album ha bisogno di fatti e curiosità reali sulla sua concezione, composizione e registrazione.

Led Zeppelin IV ne è un esempio. Su questo disco si potrebbe scrivere un libro.

Considerata la sua importanza musicale, la bellezza sonora e i misteri della sua copertina, per Led Zeppelin IV non era semplice superarsi.

Però ci riesce, eccome se ci riesce.

Se ti piace quel qualcosa in più che fa parlare di un album anche mezzo secolo dopo allora queste curiosità su Led Zeppelin IV forse ti piaceranno.

1. I suoni all’inizio di Black Dog sono riprodotti artificialmente in studio.

Come ha scritto George Case nel suo libro Led Zeppelin FAQ: All That’s Left to Know About the Greatest Hard Rock Band of All Time, quello era il rumore del nastro che cadeva a terra.

Per Black Dog Jimmy Page aveva composto tre diversi pezzi di chitarra da unire in modo sincronizzato. Il nastro è caduto durante la sovraincisione di uno dei tre pezzi, Page l’ha tenuto perché gli ricordava “l’avanzata dell’esercito delle chitarre”.

2- La voce di Robert Plant è l’unica parte di When The Levee Breaks registrata a velocità normale. Tutto il resto fu rallentato apposta per dare un senso di “pesantezza” alla canzone.

robert-plant

Buona parte del brano è stata registrata grazie all’eco delle stanze di Headley Grange, soprattutto sotto la scalinata principale della dimora vittoriana.

In quel punto era davvero forte e soprattutto naturale. La canzone è stata rallentata ulteriormente, per renderla ancora più pesante. Tutto tranne la voce di Robert.

3- La registrazione di Led Zeppelin IV è avvenuta in 7 posti diversi:

  • Headley Grange
  • The Rolling Stones Mobile Studio
  • Basign Street Studios (Island Records)
  • Sunset Sound (Los Angeles)
  • la macchina di Ronnie Lane
  • altri due posti a Londra e nell’East Hampshire
headley-grange

4- A partire da IV il gruppo iniziò a dar credito ad altri artisti per le loro ispirazioni sui testi

copyright

5- Stairway To Heaven non ha nessun messaggio nascosto nel testo se ascoltata al contrario. É solo un’amara coincidenza, contrariamente a quanto si è sempre creduto…

stairway-to-heaven

Il bello è che molte persone ci credono ancora. Hanno buoni motivi per crederci?

6- Led Zeppelin IV doveva avere più di 8 canzoni. Sono state composte in quel periodo e dovevano esserci almeno:

  • Boogie With Stu
  • Down By The Seaside
  • Night Flight
  • Black Country Woman

Saranno tutte incluse in Physical Graffiti.

led-zeppelin-iv-tracklist

7- Prima di capire che si trattava di una carta dei tarocchi, si credeva che l’Eremita di Led Zeppelin IV fosse un personaggio del Signore degli Anelli.

led-zeppelin-iv-eremita-e-gandalf

Gandalf, probabilmente. Non è un mistero che i Led Zeppelin amassero la trilogia di J.J.R Tolkien: in Ramble On cantano infatti di “Gollum” e “Mordor”.

8- Jimmy Page dichiarò a Rolling Stone che a Boleskhine House succedevano cose strane che non avevano nulla a che vedere con Aleister Crowley.

boleskine-house

Un uomo era stato decapitato in quella casa e ogni tanto si sentiva il rumore della testa che rotolava dalle scale.

Quando decise di vendere l’abitazione, negli anni 80, confessò che le vibrazioni negative erano ancora lì dentro.

La casa era maledetta perché ci aveva abitato Crowley, o anche Crowley se n’era andato per la casa? Impossibile rispondere.

9- Robert Plant scrisse Going To California ispirandosi a California di Joni Mitchell. Lui e Jimmy Page erano innamorati della cantante.

led-zeppelin-iv-robert-plant-ha-scritto-going-to-california-pensando-a-joni-mitchell

Nei live, durante questo brano, dopo le parole “to find a queen without a king, they say she plays guitar and cries and sings” di solito Plant scandiva il nome “Joni”.

10- I Led Zeppelin sono stati accusati di plagio dalla band Spirit.

led-zeppelin-iv-band-spirit-accusa-led-zeppelin-per-plagio-stairway-to-heaven

Perché l’arpeggio iniziale di Stairway To Heaven, icona inconfondibile in tutta la storia del rock, era troppo simile alla loro strumentale Taurus.

Bisogna dire che non avevano tutti i torti. Ascoltare per credere.

12- Jimmy Page incontrò diverse difficoltà a imparare l’assolo finale di Stairway To Heaven.

jimmy-page-incontra-diverse-difficolta-con-assolo-di-stairway-to-heaven

13- Robert Plant  non ama ascoltarsi nelle canzoni dei primi anni dei Led Zeppelin.

robert-plant-non-sopporta-stairway-to-heaven

Negli anni 80 fece capire alla stampa di non riconoscersi nei primi brani registrati dal gruppo e di non apprezzare più di tanto Stairway To Heaven.

Pochi anni dopo l’uscita di Led Zeppelin IV era sempre più nervoso di doverla cantare nei concerti.

14- La stanza preferita dai Led Zeppelin (e da altri gruppi che ci hanno registrato, come i Genesis) per registrare a Headley Grange era la Drawing Room, soprattutto per l’acustica perfetta di quella stanza.

drawing-room-headley-grange
By | 2018-01-08T14:25:48+00:00 7 gennaio 2018|Categories: Leggendarie Curiosità sulla Musica|Tags: |0 Comments

LEGENDARY COVER

Dedicato alla musica. Le migliori copertine di dischi per una raccolta di vinili da collezione.