Alan’s Psychedelic Breakfast2019-02-11T11:34:28+00:00

Testo, Traduzione e Significato di
Alan’s Psychedelic Breakfast

Atom Heart Mother

1970

Pink Floyd

Composta da: Roger Waters, Nick Mason, Richard Wright, David Gilmour

(Il testo di questa canzone è inserito in questo sito solo come citazione per la traduzione e per cercare di spiegarne il significato.
É una divulgazione culturale per gli amanti della musica e per chi è curioso: non ci sono fini economici e tutti i diritti sul testo sono riservati agli autori.)

Alan’s psychedelic breakfast

Oh, uh, me flakes, then uh, scrambled eggs, bacon, sausages, tomatoes… toast, coffee… marmalade,
I like marmalade, porridge and uh any cereal I like all cereals… oh God. Kickoff is 10am

Rise And Shine (1:00 – 3:34)

Breakfast in Los Angeles, macrobiotic stuff

Sunny Side Up (4:29 – 7:44)

I don’t mind a barrack where I can bury my stuff in
I got a terrible back. When I work, it hurts me
(voci che si sormontano, frase incomprensibile)
… it’s ready for the gig
I don’t know
This electrical stuff I can’t bother with it so…

Morning Glory (8:17 – 11:54)

All my head’s a blank

La colazione psichedelica di Alan

Oh, uh, per me fiocchi, poi uh, uova strapazzate, pancetta, salsicce, pomodori… toast, caffè… marmellata,
Mi piace la marmellata, porridge e ogni cereale mi piacciono tutti i cereali… oh Dio. Si inizia alle 10.

Alzati e Risplendi (1:00 – 3:34)

Colazione a Los Angeles, roba macrobiotica

Lato Soleggiato (4:29 – 7:44)

Non mi interessa una caserma dove posso seppellire la mia roba
Ho una schiena terribile. Quando lavoro mi fa male
(voci che si sormontano, frase incomprensibile)
… è pronto per il concerto
Non so
Non posso dargli fastidio con questa roba elettrica quindi…

Gloria Mattutina (8:17 – 11:54)

La mia testa è completamente vuota

Significato di Alan’s Psychedelic Breakfast

Ascoltare Alan’s Psychedelich Breakfast la mattina quando sei a digiuno da un giorno. Quello è il momento giusto per godere di questo brano.

É la colazione di Alan Styles, tecnico del suono che viaggiava con i Pink Floyd nelle tournée. Lo si vede persino nel retro copertina di Ummagumma.

Entra in cucina in ciabatte parlando ad alta voce, a se stesso, pensando a cosa vuole mangiare e ripensando alle colazioni americane (“Los Angeles breakfast…macrobiotic stuff”).

Il concerto nella sua bocca mentre mangia selvaggiamente e tracanna latte e cereali,  (ad Alan piacciono tutti i cereali, lo dice, ma questo deve essere il riso soffiato Rice Krispies della Kellogg’s a sentire il crepitio), lo sfrigolio di uova e pancetta fritta, il sacro caffè e “marmalade…I like marmalade”. Quando la prima parte (Rise and Shine) finisce, si sente il suono di una teiera.

I suoni prodotti dallo stesso Styles, restano in sottofondo mentre i Pink Floyd suonano dunque i suoni non interrompono la musica; è la musica a interferire con la colazione di Alan.

É una musique concréte, sperimentale, perfetta per terminare un album che inizia con una suite dal calibro di Atom Heart Mother.

Il collante per tenere uniti batteria, basso, chitarra e pianoforte sono i rumori di Alan mentre consuma la sua colazione.

Alan parlotta tra sé anche del suo lavoro, forse in vista di un concerto dei Pink Floyd (“it’s ready for the gig”) con la schiena che gli fa male e alcuni strumenti che non dovrebbero disturbare la band (“This electrical stuff I can’t bother with it so…)

A pochi secondi dalla fine, Alan lava le stoviglie prima di uscire dalla cucina, prima di un misterioso “All my head’s a blank”.

Un rubinetto gocciola all’inizio e alla fine della traccia, quando c’è silenzio.

In alcune versioni di Atom Heart Mother in LP, il suono finale del rubinetto fu tagliato nel solco del vinile, dunque il gocciolio continua all’infinito finché la persona non toglie lo stilo.

Fat Old Sun

LEGENDARY COVER

Dedicato alla musica. Le migliori copertine di dischi per una raccolta di vinili da collezione.