Testo, Traduzione e Significato di
Nobody’s Fault But Mine

Presence

1976

Led Zeppelin

Composta da: Jimmy Page, Robert Plant

(Il testo di questa canzone è inserito in questo sito solo come citazione per la traduzione e per cercare di spiegarne il significato.
É una divulgazione culturale per gli amanti della musica e per chi è curioso: non ci sono fini economici e tutti i diritti sul testo sono riservati agli autori.)

Nobody’s fault but mine

Oh, nobody’s fault but mine
Nobody’s fault but mine
Trying to save my soul tonight

Oh, it’s nobody’s fault but mine

Devil he told me to roll
Devil he told me to roll
How to roll the lot you like

Nobody’s fault but mine
Oh, oh, oh, oh

Brother he showed me the gong
Brother he showed me the ding dong ding dong
How to kick that gong to light

Oh, it’s nobody’s fault but mine

Got a monkey on my back
M-m-m-m-monkey on my back, back, back, back
Gonna change my ways tonight

Nobody’s fault but mine

How to kick that gong to light
N-n-n-n-n-no, nobody’s fault

Non è nient’altro che colpa mia

Oh, non è nient’altro che colpa mia
Non è nient’altro che colpa mia
Ho provato a salvarmi l’anima stanotte

Non è nient’altro che colpa mia

Il Diavolo mi ha detto di rotolare
Il Diavolo mi ha detto di rotolare
Come rotolare la sorte che ti piace

Non è nient’altro che colpa mia
Oh, oh, oh, oh

Il fratello mi ha mostrato il gong
Il fratello mi ha mostrato il ding dong ding dong
Come calciare facilmente quel gong

Non è nient’altro che colpa mia

Avevo una scimmia sulla schiena
S-s-s-s-scimmia sulla mia schiena schiena schiena schiena
Cambierò i miei modi stanotte

Non è nient’altro che colpa mia

Come calciare facilmente quel gong
N-n-n-n-n-n-non è nient’altro che colpa mia

Significato di Nobody’s Fault But Mine

Questo prodigio, in cui Jimmy Page sovraincide tre volte l’intro distorto di chitarra, marchio di fabbrica del brano, ogni volta suonando la chitarra un’ottava più alta delle altre, è tratta da “It’s Nobody Fault But Mine” di Blind Willie Johnson, chitarrista blues della prima metà del ‘900.

Vari fans si sono sbizzarriti a trovare il vero significato a questo brano.

  1. Una dichiarazione di colpa di Jimmy Page sull’assunzione di eroina
  2. Certi pensano sia influenzata dalla canzone Hellhound On My Trail del bluesman Robert Johnson. La leggenda del brano narra che Johnson avrebbe venduto l’anima al diavolo in cambio di uno smisurato talento musicale. Nobody’s Fault But Mine, con il suo “Devil he told me to roll”, sembrerebbe ricalcarne le orme. In questo periodo, tra l’altro, erano tante le voci e i sospetti che associavano i Led Zeppelin alle arti occulte e alla stregoneria nera, con conseguente maledizione nei loro confronti che causò disastri da lì a poco. Questo brano ebbe la conseguenza di alimentare questa credenza.
  3. Potrebbe essere un brano sul valore dell’autodeterminazione del singolo individuo. La vita è tua, tuo il destino e tua la decisione di scegliere tra bene e male. Se sbagli non è nient’altro che colpa tua.

Royal Orleans

Candy Store Rock

Vuoi conoscere The Object e la Copertina di Presence?

copertina-presence-led-zeppelin